Benvenuti

Lo storico Matteo Camera nel descrivere quest'antica ed un tempo ampia città ebbe a dire: " Tra tutte le città istoriche di questa magica ragione, Scala merita un posto d'onore, sia per antichità che per origine nobilissima."
La sua nascita, come per la maggior parte delle città di antiche origini, è velata dalla legenda.
Si narra che alcuni nobili romani in viaggio verso Costantinopoli con le loro faliglie e le loro ricchezze, sorpresi da una grande tempesta naufragarono e dopo tante vicissitudini giunsero a "Scala", sui Monti Lattari dove in una località vicinissima al maree e protetta dai monti circostanti viveva un piccolo popolo cui non mancavano nè intelligenza nè ardire che offrì loro cibo ed ospitalità.
Anche il Beato Gerardo Sasso, fondatore dell'ordine ospedaliero di S.Giovanni, a cui Scala si vanta di aver dato i natali dedicò la sua vita all'accoglienza ed alla cura dei pellegrini in Terra Santa.
Ospitalità che non mancò a Sant'Alfonso Maria de Liguori allorquando giunto in questa suggestiva ed amena località, raccolto in preghiera in una piccola grotta, ebbe l'apparizione della Beata Vergine Maria e nel 1732 fondò la Congregazione del Santissimo Redentore.
La stessa ospitalità si può ritrovare ancora oggi a Scala nel raffinato ed accogliente "Ristorante dei Cavalieri" situato proprio nella Piazza centrale del paese di fronte al Duomo costruito con molta probabilità nell'anno 987 e dedicato a San Lorenzo Martire.

Home | Scala | Raggiungici | Cucina | Menu | Cantina | Ospiti | Galleria | Contattaci | Crediti | Privacy